lunedì 16 novembre 2015

COGGIOLA PASTICCERIA CIOCCOLATERIA

Da Piemontese molto golosa non potevo non farvi conoscere una delle eccellenze della mia regione


La Pasticceria Cioccolateria Coggiola ha una storia molto antica inizia la sua attività nel 1928 a Biella, tanto che all'iniziale bar si aggiunsero ben presto la pasticceria e la gelateria con un laboratorio artigianale e un punto vendita diretto al pubblico per far fronte al costante aumento della clientela.
Sempre in continua evoluzione, all'inizio degli anni cinquanta, ai tradizionali pasticcini e gelati, la Pasticceria Coggiola affianca le torte meringata e tartufata ed i coggiolini al rhum, che diventano in breve tempo uno dei prodotti tipici biellesi più richiesti.
Tanto che nel 2001, "Anno europeo del cioccolato", ai coggiolini al rhum viene attribuito dall'Accademia della Cucina Italiana il premio internazionale "Dino Villani" e nel 2004 due importanti riconoscimenti: dalla CCIAA di Biella il diploma di "Azienda artigiana longeva e di successo", per i 76 anni di ininterrotta attività, e dalla Regione Piemonte il diploma di "Eccellenza artigiana" per i settori pasticceria, cioccolato e gelateria.

I loro pasticcini sono un vero elisir di magia per tutti i palati 




Sono veramente unici nel loro genere, si sciolgono in bocca e poi con che maestria vengono preparati dai migliori pasticceri e tutto questo per farci vivere un momento di infinita dolcezza, assolutamente da gustare e vi invito a visitare il loro sito on line e diventando anche fans della loro pagina fb

domenica 15 novembre 2015

BALSAMI' CONDIMENTO ALIMENTARE BALSAMICO

Questa sera vi prendo per la gola e vi presento un'eccellenza tutta italiana, l'aceto balsamico e precisamente BALSAMI', aceto balsamico di Modena. 
Un aceto prodotto artigianalmente utilizzando esclusivamente mosto cotto di uve biologiche di Lambrusco e Trebbiano ed invecchiato per 5 anni senza l’ausilio di alcun additivo. Invecchiato in botti di rovere dai mastri acetai di Castelvetro di Modena. È ideale per un uso quotidiano ed è ottimo utilizzato per arricchire verdure cotte o crude, piatti di carne grigliata e pesce. Particolarmente indicato per la cottura e le riduzioni. Spedito in tutto il mondo dall’Italia.




Ho usato Balsamì per condire questo bel piatto di insalata mista per accompagnare la bistecca impanata, visto che non rinunciamo mai alla verdura, in qualsiasi stagione.
Eccellente questo aceto balsamico, una vera delizia per il palato, che vi consiglio di scoprire direttamente visitando il sito di  Sfoodle.com dove potete trovare centinaia di prodotti DOP e IGP biologici accuratamente selezionati.


venerdì 6 novembre 2015

RISOTTO FUNGHI E ZAFFERANO CON RISO CARNISE

Per fare il risotto ai funghi con l'aggiunta di zafferano, ho usato questo favoloso RISO CARNISE, i Chicchi D'Angelo, prodotto dall'Azienda Agricola


L'azienda iFerrari produce sia le sementi di riso o riso da seme, sia il riso da consumo o da tavola ed è associata alla Cooperativa SA.PI.SE, Sardo Piemontese Risi. I risi "I Chicchi d'Angelo" sono certificati dall'Ente Nazionale Risi e sono tra i prodotti fiore all'occhiello delle coltivazioni in Sardegna.


La linea "I Chicci d'Angelo" è composta da:
Riso VENERE, nero integrale dal chicco arrotondato;
Riso ERMES, rosso integrale dal chicco allungato;
Riso APOLLO, superfino aromatico dal chicco allungato;
Riso CARNISE, superfino eccelso dal chicco grosso e consistente.

CARNISE è un riso superfino eccelso con granello di qualità superiore. Carnise è il nuovo riso da risotto  infatti ha una maggiore resistenza alle principali malattie delle piante (fitopatie). Ottimo anche per timballi e torte salate. Il tempo di cottura consigliato è di almeno 18’ - 20’.

Come si apre la confezione che contiene il riso, si sente uno stupendo profumo, i chicchi scivolano in mano e sono bianchissimi, sono grossi e consistenti.

Ingredienti per 3 persone:
200 gr di riso 
100 gr di funghi secchi
misto per soffritto surgelato composto da carote, cipolla e sedano
1 bicchiere di vino bianco 
20 gr di margarina 
100 gr di parmigiano 
1 litro di brodo vegetale
spezie varie
bustina di zafferano 

Preparazione
Dopo aver fatto rosolare il soffritto aggiungere il riso Carnise e sfumarlo con il vino bianco, nel frattempo aggiungere i funghi secchi, che precedentemente sono stati messi in una ciotola con acqua calda per circa 30 minuti in modo tale da renderli più morbidi e allo stesso tempo più digeribili.
Una volta che il vino bianco è sfumato e il riso si è ben tostato aggiungere del brodo vegetale, preparato in precedenza con due patate novelle, una carota, due pomodori e una fetta di zucca.



E' un riso veramente eccellente, tiene bene la cottura e sopratutto non si sfalda. Il tempo di cottura è stato di 20 minuti, come consigliato dall'Azienda.
Quando il risotto è ben cotto ed è pronto per essere servito ai commensali, qualche momento prima aggiungere il formaggio grana e una noce di margarina, in modo da ottenere una perfetta mantecatura, girando abbastanza velocemente in modo tale che il formaggio non diventi filoso.
Con questo stupendo riso, consiglio di abbinare un vino rosso, il BONARDA



lunedì 26 ottobre 2015

LAMPONI DEI MONTI CIMINI GUSTOSA COLAZIONE

Buon pomeriggio oggi voglio proporvi una gustosa merenda, di quelle buone e sane, adatte ad ogni età e palato e lo faccio grazie ai LAMPONI  DEI MONTI CIMINI, una realtà nata nel 2011, alle pendici della Faggeta dei Monti Cimini, a circa 800 mt di quota, si è specializzata nella coltivazione e trasformazione di lamponi. Le composte, a basso tenore zuccherino, sono il fiore all’ occhiello della nostra produzione. Lampone in purezza o con varianti uniche e distintive come quella al Bergamotto, Cardamomo, Cannella, Lavanda, Limone, Zenzero, Vaniglia, Peperoncino vi conquisteranno con la loro genuinità e il loro eccezionale sapore. Lamponi, sani, saporiti e ricchi di virtù.
E per mia figlia ho preparato questa gustosa colazione usando queste favolose composte









Da accompagnare con una bella tazza di latte o visto la stagione anche con una bella spremuta.
Ricordatevi che è importante fare una buona colazione per iniziare bene la giornata
Ringrazio Massimiliano dell'azienda Agricola Dei Monti Cimini, per avermi fatto conoscere queste bontà


mercoledì 9 settembre 2015

MOLINO DI PORDENONE DAL 1923

Amo mettere le mani nella farina, creando gustose ricette per la mia famiglia e quale occasione migliore per presentarvi ed usare le farine 


un'azienda totalmente Italiana, che ha la sede a Pordenone, e che ha sempre prodotto farine per uso professionale, ma che ha pensato ultimamente di creare due nuove farine ad uso pubblico in confezioni da 1 kg e ed di queste farine che oggi vi voglio parlare.

- NATURALMENTE PRONTA
- FIOR DI GRANO



Ho usato la farina NATURALMENTE PRONTA per preparare una gustosa e soffice pizza e che ho chiamato PIZZA FANTASIA, visto gli ingredienti utilizzati 

La farina Naturalmente Pronta è una farina che si usa in modo tradizionale non è autolievitante, ed è idonea sopratutto per preparare focacce, pane, pizza e che contiene lievito madre disidratato, completamente naturale e non contiene nè  emulsionante, nè additivi sintetici.

Preparazione dell'impasto dosi per tre persone:

gr 500 di farina di grano tenero tipo 0 Naturalmente pronta
due cucchiai di olio extra vergine
sale quanto base
1 cucchiaino di zucchero
1/2 bicchiere di acqua calda
1/2 bicchiere di latte
1 bustina di lievito da aggiungere direttamente nell'impasto 

Sono rimasta molto soddisfatta nell'usare questa farina, infatti è risultata subito molto morbida da lavorare, non si sono formati grumoli e la stessa facilità l'ho ritrovata al momento in cui ho dovuto stenderla.
Bisogna lasciarla riposare per un paio di ore il panetto, ricoprendolo con un panno umido in modo che lieviti naturalmente, per poi essere pronta all'uso.

Dopo che il panetto è lievitato correttamente si passa alla preparazione della pizza aggiungendo gli ingredienti

100 grammi di prosciutto cotto
1 mozzarella di bufala
Formaggio a fette
passata di pomodoro con i pomodori freschi dell'orto di mia suocera
Salame piccante 
Un pizzico di origano

E poi si inforna il tutto nel forno preriscaldato a 180° per circa 20  minuti





Ho ottenuto una pizza morbida e gustosa e mio marito si è letteralmente leccato i baffi come si suol dire e io devo dire grazie a Molino di Pordenone dal 1923 per avermi fatto conoscere la sua farina.

Non mi resta che augurarVi Buon Appettito e a presto con una nuova recensione dove userò la farina FIOR DI GRANO.

Per qualsiasi info vi invito a visitare il loro sito web 

martedì 11 agosto 2015

CON EATALY IN GIRO PER L'ITALIA SI FA' LA SPESA CON UN CLICK

Siamo fortunati a vivere nella nostra stupenda Penisola, ricca di storia, amore per la buona tavola e ricca di eccellenze di prim'ordine e una cosa che amo fare è assaggiare del buon cibo che racconti il luogo di origine. 


Ed è proprio per questo che sono sempre alla ricerca di prodotti  della cultura enogastronomica italiana, che mi permettano di preparare gustose ricette per me e la mia famiglia e così ho conosciuto Eataly che nasce nel 2007 con lo scopo di valorizzare e far conoscere in tutto il mondo i prodotti della nostra stupenda terra, come la pasta di Gragnano, oli pugliesi, vini, salumi, formaggi tipici di tutte le regioni d'Italia costituiscono l'offerta di Eataly.

Ma oggi grazie alla tecnologia tutto questo è più facile e immediato, infatti è possibile fare la spesa da Eataly, scegliendo tra una incredibile quantità di  prodotti eccellenti e ricevendo tutto comodamente a casa propria, fare la spesa semplicemente con un click. In questo modo è possibile scoprire, conoscere e gustare prodotti appartenenti alla tradizione, una tradizione lunga secoli che costituisce uno degli elementi più rappresentativi della nostra Italia.

Da qualche mese preferisco fare la spesa on line, poichè è un'alternativa molto comoda, alla tradizionale spesa del supermecato e sopratutto la posso fare in qualsiasi momento senza dover rispettare vincoli di orario e scegliendo i prodotti che mi servono, verificandone anche eventuali offerte.

Lo store di Eataly è molto semplice da consultare e anche di facile intuizione, basta iscriversi  al sito accedendo direttamente a questo link http://www.eataly.net/it_it/shop e si possono acquistare prodotti da mangiare, da bere, si possono trovare tante idee e suggerimenti nelle offerte del mese, ma ciò che amo maggiormente visitare è "In giro per L'italia con Eataly".

L'iscrizione al sito è molto veloce si possono inserire i propri dati oppure si può accedere direttamente da facebook, in questo modo si attiva il proprio account personale e il passo successivo è scegliere i prodotti,  metterli nel carrello e poi si procede al pagamento, si specifica o conferma l'indirizzo di spedizione e dopo pochi giorni si riceveranno le eccellenze.

Ed è proprio qui che ho riscoperto i prodotti di una regione che amo e che ha accompagnato tutta la mia gioventù, l'Emilia Romagna, una terra forte e decisa come le persone che ci abitano. 


I prodotti che ho riscoperto e che si possono trovare nel loro negozio on line, spaziano dal Ragù Tradizionale alla Bolognese, agli ottimi vini Lambrusco e Sangiovese e l'emblema dell'Emilia Romagna l'aceto Balsamico, la chicca per rendere gustosa ogni ricetta.

Un'alto motivo per fare la spesa on line è che per ordini superiori ai 69 Euro la consegna è gratuita in tutta Italia, sono accettate tutte le principali carte di credito.

Da quando ho scoperto Eataly  è più facile portare sulla mia tavola, prodotti di eccellenza italiana semplicemente con un click.




giovedì 6 agosto 2015

TORTA AL CACAO

Oggi vorrei presentarvi la mia TORTA AL CACAO, preparata usando POLVERE DI CACAO INTEGRALE BIOLOGICO, gentilmente inviatomi dall'azienda ISWARI 

Ingredienti:
200 gr di farina tipo 00
1 bustina di lievito per dolci
150 grammi di burro o margarina
3 cucchiai da minestra di Polvere di cacao integrale biologico
2 cucchiai da ministra di zucchero
2 uova 
80 ml di latte







Preparazione:
Preriscaldare il forno elettrico a 180° ed imburrare ed infarinare il fondo di una tortiera.
Versare la farina in una terrina, aggiungere il cacao che dovrà essere setacciato in modo che non si formino grumi, lo zucchero, il burro fatto sciogliere a temperatura ambiente, le uova che in precedenza abbiamo diviso i tuorli e gli albumi che sono stati montati a neve. 
Lavorare il tutto o con lo sbattitore elettrico oppure con un cucchiaio in legno almeno per 3 minuti affinchè si ottenga un impasto liscio ed omogeneo.
Versare il composto nella tortiera e infornare per circa 20/25  minuti.
Quando la torta si sarà raffreddata a piacere si potrà aggiungere dello zucchero a velo, oppure lo zucchero di cocco.


Ottima per una gustosa e ricca colazione, oppure per merenda.

lunedì 13 luglio 2015

SPADELLANDO CON DECO'


Amo molto cucinare e mi diverto a farlo, quale occasione migliore per voi amiche foodblogger se non presentarvi questo nuovo concorso indetto da Deco'
 Partecipare è facilissimo: ti basta registrare un video della durata massima di 60 secondi in cui prepari una ricetta oppure fai un uso creativo delle padelle (come ad esempio giocare a racchettoni) e caricarlo all'indirizzo https://goo.gl/Zn8ZFH 
Il regolamento completo del concorso lo potete trovare qua

domenica 5 luglio 2015

CARPACCIO CON RUCOLA POMODORINI E SCAGLIE DI PARMIGIANO REGGIANO

Eccomi a voi cari amici foodblogger per presentarvi l'ultima ricetta con cui partecipo al contest 4Cooking  indetto da Parmigiano Reggiano. 
E come sempre vi ricordo che è l'ingrediente principale del contest nonche una delle eccellenze italiane il Parmigiano Reggiano, che indubbiamente dona gusto e sapore ad ogni piatto.
La ricetta di oggi è un secondo che preparo sempre durante l'estate, veloce da preparare, anche da portare con sè durante le scampagnate al lago oppure in montagna e che comprende ingredienti di stagione.



Ingredienti per due persone:
200 grammi di carpaccio di bovino adulto
Rucola
Reggiano Reggiano stagionatura 14 mesi
Pomodirini di Pachino
olio etra vergine d' oliva q.b,
limone q.b.

Quando decido di preparare questo piatto vado il giorno stesso dal mio Macellaio di fiducia in modo che la carne sia ben fresca e prediligo sopratutto carni allevate in Italia e mi faccio tagliare delle belle fettine fini fini.

Preparazione:
Il carpaccio fresco lo adagio su un piatto di portata, nel frattempo lavo bene i pomodorini  di Pachino che poi taglio a fettine e li metto sopra la rucola, dopo averla ben lavata in precedenza oppure compro al supermercato quella già lavata, in questo periodo sono fortunata perchè ho la possibilità di averla appena colta, da un contadino della mia zona (agricoltura chilometri zero) e come ultimo ingrediente che da gusto e colore al piatto delle scaglie di Parmigiano Reggiano stagionatura 14 mesi, ho scelto questo perchè risulta più morbido da tagliare e fresco da gustare.
Poi ho due modi di servirla, o la preparo qualche ora prima e poi vi aggiungo olio extra vergine di oliva oppure limone e lo lascio in frigor qualche ora in modo che i vari ingredienti si mescolino tra di loro, ma solo quando servo aggiungo le scaglie di Parmigiano Reggiano oppure lo preparo al momento.
Devo dire che i miei famigliari apprezzano quando lo preparo qualche ora prima, la carne risulta ancora pià morbida e la rucola con i pomodorini si amalgamano meglio.

Come potere osservare un secondo unico, veloce da preparare, con eccellenti ingredienti e sopratutto gustoso.






per cui non mi rimane altro che augurarvi buon appetito 



#PRChef2015